Comitato Scientifico

Responsabile della Neurologia dell’Istituto Clinico Humanitas dal maggio 2015, già Direttore della UO Neurologia I della Fondazione Istituto Neurologico Carlo Besta dal 2000, Professore di Neurologia (prima fascia) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore dal 2005 e Direttore presso la stessa università del Corso Master di II livello su “Diagnosi e terapia dei disturbi del movimento e delle malattie neurologiche degenerative” dal 2000.

Alfredo Berardelli è professore Ordinario di Neurologia presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria Sapienza Università di Roma. È Presidente della Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS. La sua attività clinica è rivolta ai pazienti con malattie neurologiche e in particolare con disordini del movimento e la sua attività di ricerca verte principalmente su fisiopatologia, clinica e terapia della Malattia di Parkinson e dei disordini del movimento.

Angelo Antonini, specialista in Neurologia, dal 2010 dirige l’Unità Operativa per la Malattia di Parkinson dell’IRCCS San Camillo di Venezia. È stato investigatore principale in numerosi studi sulla Malattia di Parkinson e sui disturbi del movimento. È Revisore dei Conti dell'Accademia LIMPE-DISMOV e della Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS, Presidente del Comitato Educazionale Europeo della Movement Disorders Society, Tesoriere dell’Associazione Internazionale per il Parkinson (IAPRD) e consulente neurologo dell’Associazione Europea per la Malattia di Parkinson (EPDA).

Carlo Colosimo è direttore della SC di Neurologia presso l'Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni. Ha conseguito la laurea in medicina presso l'Università Cattolica di Roma nel 1985 e si è formato come neurologo presso la stessa istituzione. Ha poi ricevuto una formazione avanzata in disturbi del movimento presso il National Hospital for Neurology di Londra. Dal 1993 al 2015 ha lavorato presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria della Sapienza a Roma.

Francesca Mancini lavora presso l'U.O. Neurologia - Stroke Unit e Laboratorio di Neuroscienze dell'IRCCS Istituto Auxologico Italiano di Milano dove si occupa di disordini del movimento in particolare della Malattia di Parkinson (dalle fasi iniziali alla gestione delle fasi complicate con le terapie complesse), di distonie e di terapia con tossina botulinica della spasticità e dei disordini del movimento. Esperta in terapie psicomotorie, dedica particolare attenzione alla comunicazione con il paziente ed il caregiver e alla presa in carico globale del nucleo famigliare. 

Francesca Morgante ha ottenuto la specializzazione in Neurologia presso l’Università di Messina, in cui dal 2013 ricopre la posizione di ricercatore universitario. E' Segretario dell'Accademia LIMPE-DISMOV e della Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS. Nel 2005 ha conseguito una Research Fellowship in elettrofisiologia dei Disturbi del Movimento presso l’Università di Toronto. La sua attività clinica è prevalentemente focalizzata sulla Malattia di Parkinson, le distonie, le sindromi coreiche e i disturbi del movimento funzionali. 

Giovanni Cossu è dirigente medico presso l'UO di Neurologia dell’AO Brotzu di Cagliari dove è responsabile del Centro per la Diagnosi e Cura della Malattia di Parkinson e dei Disturbi del Movimento. I suoi principali interessi clinici e di ricerca sono incentrati sui trattamenti complessi per la gestione della fase avanzata della Malattia di Parkinson e su vari aspetti clinico-terapeutici dei disordini del movimento non parkinsoniani, in particolare le patologie con accumulo intracerebrale di metalli. 

Giovanni Defazio è professore associato di Neurologia presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” dove coordina il Day Hospital e gli ambulatori dedicati alla Malattia di Parkinson e ai Disordini del Movimento. Svolge attività di ricerca sugli aspetti clinici ed epidemiologici di tali patologie, con particolare riferimento a Malattia di Parkinson e Parkinsonismi, tremore e distonia.

Professore Associato presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria, “Sapienza” Università di Roma. Dirigente di I livello e Responsabile del Centro Malattie Rare denominato “Distonia e altri disturbi del movimento dell’adulto” presso l’Azienda Universitaria Policlinico Umberto I di Roma. Tra i principali campi di interesse vi sono l’epidemiologia, genetica, clinica e neurofarmacologia della malattia di Parkinson e dei parkinsonismi atipici; l’epidemiologia, neurofarmacologia, neuro-fisiopatologia delle distonie e di altri disturbi del movimento. 

Laura Avanzino è ricercatore in Fisiologia Umana all’Università di Genova, presso la cui Scuola Medica si è laureata e ha svolto la sua formazione in Neurologia. Collabora con il Centro per la Malattia di Parkinson e i Disordini del Movimento e i suoi interessi di ricerca sono incentrati sulla neurofisiologia del controllo motorio nei sani e nei pazienti affetti da disordini del movimento (Parkinson e Parkinsonismi, tremore, corea, distonia).

Leonardo Lopiano è il Presidente eletto dell'Accademia LIMPE-DSIMOV e professore ordinario di Neurologia presso l’Università degli Studi di Torino. Dal 2010 dirige la Clinica Neurologica 2 dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Si interessa prevalentemente di Malattia di Parkinson e Disordini del Movimento con particolare attenzione alla terapia della fase avanzata (DBS e terapie infusionali).

Maria Teresa Pellecchia è Professore Associato di Neurologia presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Sezione Neuroscienze, dell’Università di Salerno e Responsabile dell’UOS di “Neurologia Sperimentale” presso l’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. La sua attività di ricerca si è focalizzata sulla caratterizzazione genetica e neuroendocrinologica della malattia di Parkinson e dei parkinsonismi atipici, sullo studio della progressione clinica dell’atrofia multisistemica e sui biomarcatori di deterioramento cognitivo e di progressione motoria nella malattia di Parkinson. 

Mario Zappia è professore ordinario di neurologia presso l’Università di Catania. Dirige la Clinica Neurologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria "Policlinico Vittorio Emanuele" di Catania. La sua attività di ricerca si è sviluppata nel campo della Neurologia Clinica e della genetica delle malattie degenerative del Sistema Nervoso.

Pietro Cortelli è il Presidente dell'Accademia LIMPE-DISMOV e professore associato di Neurologia (con abilitazione per le funzioni di Professore di Prima fascia) presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e NeuroMotorie (DIBINEM) Alma Mater Studiorum, Università di Bologna - IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna Ospedale Bellaria. Vice-Direttore DIBINEM. Dal 1985 responsabile laboratorio per lo studio del sistema nervoso vegetativo e dei ritmi circadiani e del Centro per lo studio e la cura delle disautonomie.

Roberto Marconi è Direttore della UOC di Neurologia della ASL 9 di Grosseto. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli “Federico II” dove ha svolto la sua formazione in Neurologia. Ha diretto il Centro per la Malattia di Parkinson e i Disordini del Movimento presso l’Ospedale Misericordia di Grosseto e i suoi interessi di ricerca sono incentrati su studi di farmacologia clinica, di neurogenetica e su vari aspetti clinici dei disordini del movimento (Malattia di Parkinson e parkinsonismi, atassia, paraparesi spastica, distonia).