PROGETTO SULLA QUALITÀ DELLA VITA DEI PAZIENTI

Anno di riferimento: 
2014-2016

I fattori della malattia associati allo stress, sia in fase di malattia iniziale che avanzata influenzano la qualità della vita, dei pazienti e dei caregivers (familiari e assistenti). In particolar modo, i disturbi dell’affettività (ansia e depressione), il dolore e i disturbi della sfera cognitiva e autonomica contribuiscono al deterioramento della qualità di vita, sin dalle prime fasi della malattia.

Un numero limitato di studi ha analizzato tali fattori che, a causa dell'invecchiamento della popolazione e dell’aumento delle malattie neurologiche croniche a esso collegate, costituiscono un problema sempre più  rilevante.

In questo studio ci prefiggiamo di rilevare, attraverso una valutazione trasversale, le caratteristiche motorie e non motorie della malattia in pazienti di recente diagnosi e in fase avanzata, con fluttuazioni della funzione motoria, utilizzando scale di valutazione cliniche dedicate. In entrambe le popolazioni, sarà valutato il carico di lavoro, lo stress e la qualità della vita dei caregiver.

Immagine locandina: